WhatsApp per aziende, nuovo canale ufficiale per il tuo hotel e perché devi automatizzare le procedure se non vuoi impazzire

Di recente ho letto un post che citava un articolo (di dicembre 2017 su un blog statunitense) dove ho scoperto che c’è una novità in casa Facebook/WhatsApp.

Premessa: Facebook sta sviluppando il lato business di WhatsApp più o meno allo stesso modo di Messenger.

Lo scorso settembre infatti, WhatsApp ha annunciato in via ufficiale, l’uscita di WhatsApp business.

Tradotto:

Profili VERIFICATI per le aziende per stabilire la propria presenza sul servizio di messaggistica istantanea.

In pratica Facebook offrirà a breve alle aziende un modo per avviare le conversazioni con i clienti su WhatsApp!!!

Le aziende possono ora aggiungere pulsanti ai loro annunci pubblicati su Facebook che collegano ai loro account WhatsApp.

Questi pulsanti sono effettivamente l’alternativa specifica di WhatsApp ai pulsanti collegati a Messenger che Facebook ha introdotto lo scorso anno e ampliato a Instagram all’inizio di quest’anno.

“Molte persone usano già WhatsApp per comunicare con le piccole imprese.

È un modo veloce e conveniente per rimanere in contatto.

Aggiungendo un pulsante click-to-WhatsApp agli annunci di Facebook, le aziende possono ora rendere ancora più facile per le persone conoscere i loro prodotti, fissare un appuntamento o utilizzare il loro servizio “, ha detto il responsabile marketing del prodotto di Facebook, Pancham Gajjar, in una sua dichiarazione.

Gli annunci abilitati per WhatsApp verranno mostrati solo alle persone su Facebook che hanno effettivamente WhatsApp installato sui loro telefoni…

Assomiglieranno a un annuncio di feed di notizie standard, ma includono un pulsante “Invia messaggio” con il logo di WhatsApp.

Premendo il pulsante si aprirà WhatsApp su un messaggio preformattato creato ad hoc.

Le persone saranno in grado di modificare il testo del messaggio prima di inviarlo e il messaggio verrà consegnato con un’immagine dell’annuncio iniziale di Facebook in modo che il marchio possa identificare quale annuncio come responsabile per il messaggio in arrivo!

Quindi tutte le persone presto saranno in grado di fare clic su un pulsante di un annuncio Facebook per inviare un messaggio a un’azienda tramite WhatsApp

I brand possono acquistare solo annunci click-to-WhatsApp sponsorizzando il post di una pagina organica e selezionando un’opzione dal menu per aggiungere il pulsante click-to-WhatsApp…

Sfruttando gli annunci nei feed di notizie di Facebook, Facebook spera di aumentare il livello di consapevolezza delle persone e il coinvolgimento con le aziende su WhatsApp.

Considerate che lo ha anche provato per Messenger, che sta diventando un canale significativo per le aziende!

Si dice che i dirigenti del settore pubblicitario vedono il potenziale in WhatsApp per riuscire dove Messenger ha faticato…WhatsApp si rivolge a un pubblico più internazionale di persone che risiedono in aree in cui comunicare con le aziende attraverso lo stesso servizio che usano per chattare con i propri amici è una pratica più consolidata.

Ora, questo cosa comporta per il TUO hotel?

1. Dovrai definire un numero aziendale “ufficiale” tramite il quale comunicare con i clienti su whatsapp (niente piu chat sul tuo telefono privato a qualsiasi ora del giorno e della notte)

2. Dovrai standardizzare la modalitá di comunicazione per le risposte al cliente coniugando velocitá, empatia e professionalità. (Niente piu faccine e foto caserecce fatte come capita)

3. Avrai un canale in più da gestire. Oltre ai soliti mail, telefono, fb messenger, sms ect..

Quindi, solo brutte notizie?

Non esattamente…

Perché ora fb dovrà per forza distribuire le API per comunicare coi vari CRM.

Morale della favola?

La tecnologia avanza. SEMPRE.

E le cose da fare aumentano. SPAVENTOSAMENTE.

E se tu pensi di poter continuare ad aggiornare “a manazza” i 1.000 canali nuovi che si aggiungeranno nei prossimi anni, beh…

Le strade sono due

O rinunci ad avere una vita e ti prepari ad annullarti per lavorare 24 ore al giorno 365 gg l’anno finché non ti porta via la neuro

Oppure ti prepari a farti surclassare dai competitor più tecnologici che avranno strumenti automatici per rispondere in automatico a tutte le richieste su tutti i canali.

Ora, personalmente non ti auguro nessuna delle due.

Ma, c’é un terza strada..

Puoi semplicemente accettare che mentre le strategie di marketing alla base rimangono, gli strumenti cambiano.

E dotarti di un CRM che ti consenta di gestire in automatico ogni singola richiesta con professionalitá e velocitá.

Senza divorziare.

Senza trasformarti in una specie di essere metá uomo-meta sedia da ufficio.

Io ti ho avvisato. Poi fai te..

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *