Perchè il più grande formatore americano per hotel prenota con airbnb?

Perchè dovresti farlo anche tu!

Premessa: Doug Kennedy non è “solo” il più grande formatore per hotel americano ma è, molto probabilmente, uno dei più qualificati formatori per hotel al mondo.

Fa formazione per hotel (procedure front office, vendita telefonica, gestione del rapporto con il cliente) da quando la formazione per hotel NON esisteva.

Personalmente ho assistito ad un suo intervento ad una fiera a New York nel 2010 e mi sono portato a casa un paio di spunti ILLUMINANTI che ho subito messo in pratica e suggerito ai miei clienti.

Ma se passa la vita lavorando con gli hotel e negli hotel perchè ha deciso di prenotare un suo soggiorno sul sito che oggi tantissimi albergatori considerano “il nemico”?

Ti riassumo brevemente i 4 punti di forza dietro al successo clamoroso di questo “nuovo” sito di prenotazioni:

1) Tecnologia: il sito è fantastico, con mappe dettagliatissime, e una app con notifiche push che ti mette direttamente in contatto con il padrone di casa (su airbnb si prenotano CASE, non alberghi).

2) Autenticità: molti dei proprietari che si affacciano su questa piattaforma non hanno ancora la malizia degli albergatori professionisti. Quindi pubblicano foto VERE fatte con il telefonino che sono molto rassicuranti per le aspettative di chi prenota.

3) Rapporto umano: quando prenoti parli con Marco, Andrea, Silvia, Alice, non con il front office agent del “Grand Hotel Top World City”.

4) Servizio ultra personalizzato. Spesso i proprietari ti danno il loro numero di cellulare e comunicano con te costantemente prima-durante-dopo il soggiorno.

“Qui puoi comprare il pesce”

“Qui trovi un mercatino fantastico per portare pensierini a casa ai tuoi”

“Qui fanno il miglior cappuccino della città”

“Il volo è puntuale? Hai fatto buon viaggio?”

Sappiamo tutti quanto è bella la sensazione di visitare un posto nuovo con l’aiuto di qualcuno che vive da sempre.

Per prima cosa ci sentiamo rassicurati. Uno del posto non lo fregano.

Inoltre abbiamo la possibilità di scoprire quei luoghi che non si trovano sulle guide turistiche che solo chi vive la città ogni giorno è in grado di indicarci.

P.s. La prossima volta che devi visitare una nuova città, fatti un giro su questo sito e cerca di capire come funziona e cosa potrebbe spingere un cliente a prenotare una casa piuttosto che il tuo hotel.

Sta attento ai particolari, prendi appunti e cerca di recuperare quei piccoli gesti di accoglienza che piano piano si stanno perdendo nell’industria alberghiera.

 

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *