Perchè gli hotel all’estero sono progettati per vendere servizi extra mentre da noi “facciamo fatica ad addebitare un caffé” ?

La vacanza prosegue e, siccome sono malato, ogni occasione é buona per cogliere spunti e studiare gli hotel.

Giusto ieri stavo cercando su instagram una foto che avevo visto mesi fa, che poi era stata la scintilla che mi ha spinto ad approfondite Bali come meta (tanto per sottolineare come gira il mondo oggi)

Fatto sta che, dopo mezz’ora di affannosa ricerca (beate vacanze) ho trovato la foto e ho rintracciato l’hotel dove era stata scattata.

Improvvisamente mi é venuto in mente che avevo già cercato l’hotel ai tempi ma purtroppo era al completo nel periodo del mio soggiorno.

Poi mi son detto: Sai cosa c’é?

Mando una mail e chiedo se posso accedere alla piscina da esterno.

Sicuramente non mi rispondono, alla peggio mi diranno di no…

E invece, meraviglia delle meraviglie.

Alla mia mail delle 20.08 di ieri, rispondono oggi alle 12.06.

Vediamo insieme come hanno risposto e perché la mail ha uno standard superiore al 90% degli hotel che conosco (Pro inclusi stavolta, ma spero mi smentiate)

✔️ L’accesso all’esterno é consentito ed ha un prezzo definito.
Niente “digli di no se no rompe le palle ai clienti” (perché io cosa sarei in caso?)
Niente “chiedo al direttore” mentre la mail sprofonda nei meandri di outlook.

✔️ Esiste un pacchetto dedicato ed ha un nome “Riverside day experience” (niente, “accesso in piscina per ospiti esterni”)
D’altronde é un servizio che hanno listino e DEVE avere un nome per dio (anche se in Italia é quasi fantascienza)

✔️ Il pacchetto offre una serie di servizi aggiuntivi e complessivamente un VALORE MOLTO MAGGIORE rispetto alla mia idea di entrare fare due foto e uscire (libero accesso alle piscine dalle 11.00 alle 17.30, tea in giardino di benvenuto, teli, acqua a volontà, una portata principale, un gelato)

✔️ Include uno sconto del 20% per una “squisita cena balinese”, incentivando ulteriori consumi.

✔️ Costa MOLTO di più di quello che pensavo di spendere (450.000 rupie sono circa 30 € una somma discreta per la standard di Bali) ma il prezzo é giustificato dai servizi aggiuntivi ed é competitivo con quanto avrei speso altrove (da qualche parte dovrò pur pranzare no?)
Perché chiedere soldi NON é peccato se in cambio si offre un servizio che mantiene o, meglio ancora, SUPERA LE ASPETTATIVE

Ora, molto probabilmente ci andrò con mia moglie, rimarremo anche a cena e gli lasceremo come minimo un cento euro.

E tu?

Quali sono le 5+ 1 lezioni che puoi imparare dal Bambuh indah??

1. Apri la tua struttura a tutti coloro che manifestano interesse

2. Progetta un programma di upselling e definisci le procedure in modo che chiunque sia in grado di rispondere alle richieste dei potenziali clienti

3. Installa e implementa un CRM per automatizzare e velocizzare lo scambio mail (effettivamente potevano essere piú veloci nella risposta, unica pecca)

4. Crea pacchetti, legando un servizio ad altri servizi per incrementate il valore percepito dell’offerta e di conseguenza i ricavi

5. Offri sempre una scusa sotto forma di buono sconto per incentivare il cliente a spendere altri soldi dopo il primo acquisto

6. Ripeti all’infinito

P.s Bamboo indah in indonesiano significato “Bamboo bello” e guarda caso l’hotel ha nel bamboo uno degli elementi differenzianti. E guarda caso il nome inizia un processo di posizionamento.

P.p.s il primo che implementa una cosa simile in hotel, scoprirà in ANTEPRIMA le date del prossimo corso e potrà acquistare il biglietto in pre-lancio (con relativi vantaggiONI).

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per conoscere quali e disattivarli o cancellarli, consulta la Cookie Policy. Proseguendo nella navigazione presti il consenso al loro utilizzo. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi