L’uomo da 9,4 MILIARDI di dollari

Chi mi conosce sa che ho sempre avuto grande passione per la formazione.

Corsi di vendita, pubblic speaking, copywriting, marketing e tutti ciò che può aiutarmi a migliorare personalmente e professionalmente rappresentano la principale voce di costo del mio bilancio personale.

Certo, ho preso anche qualche fregatura, ma in generale sono soldi spesi benissimo che sono tornati moltiplicati con gli interessi.

Nel corso della mia esperienza ho incontrato docenti di 3 livelli: ciarlatani, motivatori, professionisti veri.

Ma da domani per 4 giorni vivrò un avventura veramente speciale. Qualcosa di diverso da tutto quello che ho gia visto.

Parteciperò ad un corso di marketing con Jay Abraham che viene a Riccione ospite di un importante formatore italiano.

Come dici? Non sai chi è Jay Abraham?

Te la faccio semplice: Jay Abraham è il piu GRANDE esperto di marketing al mondo.

Meglio conosciuto come l’uomo da 9,4 MILIARDI di dollari.

Che poi sarebbe la cifra complessiva (aggiornata a qualche anno fa) che ha fatto guadagnare ai suoi clienti (Microsoft, Fedex e il New York Times giusto per citarne 3 a caso) con le sue campagne.

Ti stai chiedendo perche dovrebbe interessarti come spendo i miei soldi?

Semplice, perchè dopo QUATTRO giorni in sala con il piu grande esperto di marketing AL MONDO, torneró a casa con decine di strategie UNICHE che Jay ha studiato appositamente per il mercato italiano.

A quel punto mi metterò a studiare come se non ci fosse un domani per applicare quello che ho imparato nel nostro settore e tirerò fuori materiali BOMBA per l hotel marketing.

Roba mai vista.

E magari chissà, se fai il bravo qualcosa ti racconteró anche qua.

Stay tuned!

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *