Il tuo hotel su instagram

Che vantaggi può darti? Come lo usano gli hotel Italiani? Cosa puoi fare tu se vuoi usarlo come si deve?

Oggi è sabato affrontiamo un argomento più leggero.

Instagram è il social network del momento (da almeno due anni).

E’ in costante crescita, molti vip lo scelgono per il loro unico account ufficiale, ogni anno trasforma centinaia di ragazzini in superstar mondiali.

Che vantaggi può portare al tuo hotel?

Per prima cosa, Visibilità.

Ad oggi conta 350 milioni di utenti.

Visibilità che si può raggiungere con un’immediatezza di comunicazione che si sposa perfettamente con il marketing per il turismo.

Una foto vale più di mille parole e su instagram una foto basta e avanza.

Come lo usano gli hotel italiani?

Mediamente male.

Il rapporto degli albergatori italiani con instagram è lo stesso chehanno con tutti i social netowork “minori” (minori=non facebook).

L’argomento viene affrontato nel fatidico momento in cui “si rifa il sito”.

A quel punto il web designer dice all’albergatore di mettere in homepage tutte le icone social e l’albergatore si accorge di avere solo facebook.

Risultato?

L’albergatore crea l’account, mette sta benedetta icona sul sito, pubblica una foto delle camere ristrutturate (10 anni fa?) e se lo dimentica per sempre.

No buono.

Cosa devi fare invece se decidi di creare un account per il tuo hotel?

Ti do subito 3 spunti che puoi trovare nel post qui sotto:

1) Metti un ipad in reception sempre aperto sull’account che mostra le ultime foto pubblicate.

2) Predisponi un “selfie point” o una semplice cornice con il nome del tuo hotel per invitare gli utenti a taggarsi.

3) Crei una piantina dedicata evidenziando le attrazioni e gli scenari più suggestivi nei paraggi dell’hotel. I più “instagrammabili

4) Si lo so avevo detto 3 ma il quarto è una figata assurda: offri un soggiorno gratuito a tutti gli utenti con più di 10.000 follower.

Che senso ha?

Loro postano una foto del tuo hotel e 10.000 persone la vedono.

Vogliamo star bassi e considerare una conversione del 1%? 100 prenotazioni in più…

Quanto ti costa ospitare qualcuno nel tuo hotel? 50 €?

Prova a calcolare il ROI.

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *