Il mercato è come una tigre: quando pensi di averlo capito, ti sbrana

Agosto sta per concludersi.

E anche se per alcuni manca ancora un mese abbondante alla fine della stagione, la vetta più alta è ormai alle spalle ed è già tempo di prime analisi.

E allora diciamo che è stata un’estate “particolare”.

In generale non paragonabile all’IRRIPETIBILE 2017.

Ma nemmeno così negativa come “il vociare” potrebbe lasciar pensare.

Chiariamoci.

Ogni hotel vive contemporaneamente su due pianeti diversi.

  • Macro e micro-economia.

La micro-economia è data dal marketing di destinazione, dagli investimenti strutturali, dalla formazione, dalle strategie applicate, dallo STAFF e dagli investimenti di marketing profusi.

Motivo per il quale, per qualcuno, come sempre accade, il 2018 è stato l’anno migliore di sempre.

Questo perché ogni hotel vive di cicli, di circa 4-5 anni, durante i quali gli investimenti e gli asset messi in campo si sviluppano, maturano e si consolidano, per poi ricominciare da capo.

Per farti un esempio, alcuni dei ragazzi che hanno partecipato al corso albergatore 2017, hanno totalmente rivoluzionati i propri hotel e, come avrai letto, quest’anno godono degli incrementi ottenuti.

Ma, a parità, di “momento storico” il 2018 è stato generalmente meno generoso del 2017.

Sicuramente MOLTO più faticoso.

E qui entriamo nel contesto MACRO economico.

Caratterizzato da una vendita più frammentata, che ha messo gli albergatori nel ruolo di Penelope che ogni giorno tesse la sua tela, per poi disfarla durante la notte.

Solo che la tela non te la sei disfatto da solo.

Te l’ha disfatta il MERCATO.

Che dopo un triennio di indicatori positivi, sembrava apparentemente tornato docile e “prevedibile” come nell’era pre-2008.

Apparentemente.

Invece è cambiato di nuovo.

E i trend che sembravano consolidati, sono mutati assumendo sembianze DIVERSE e di difficile interpretazione.

Esempi:

Un avvio spedito tra il tardo inverno e inizio primavera lasciava presagire un nuovo importante incremento rispetto al 2017.

Poi a maggio il ritmo è rallentato. A tratti si è quasi bloccato.

A giugno un meteo variabile ha reso le città più vivibili e ha inibito l’effetto “fuga da Alcatraz”.

E cosi, gli albergatori che sono “partiti in ritardo”, non beneficiando dello sprint iniziale, si sono lasciati prendere dal panico.

Risultato?

Offerte “prenota prima” prolungate oltre misura, ribassi insensati.

Poi ci si sono messi i software.

Che hanno iniziato ad avvisare i clienti quando i prezzi sono scesi.

Ed ecco arrivare cancellazioni a un ritmo sincopato e difficile da interpretare.

Seguite da scariche di prenotazioni velocissime di chi ha deciso di prenotare un nuovo hotel.

Risultato?

Alcune settimane si sono riempite “da sole”.

Altre sono state impossibili da recuperare, rendendo altrettanto impossibile una lettura d’insieme.

Insomma, un bel casino.

E dico bello perché al di là della percezione di difficoltà, fatica e precarietà alla fine, in qualche modo, i numeri sono tornati.

Lasciandoci però un’importante lezione.

  • Il mercato NON si addomestica. MAI.

E non possiamo MAI pensare di avere il controllo.

Esattamente come un domatore non può MAI essere sicuro di avere il controllo di una tigre, che rimane un PREDATORE con una natura SELVAGGIA.

Perché sai cosa succede quando il domatore si rilassa?

Succede che la tigre LO SBRANA.

Ecco perché dobbiamo continuare a STUDIARE e aggiornarci per capire, assecondare e, quando possibile, anticipare il cambiamento.

Senza rilassarci. MAI.

Come dici?

Mentalmente sei già proiettato sulla prossima stagione per correggere gli errori e migliorare la tua performance?

BENVENUTO tra i Pro.

Ti aspettiamo a novembre a San Marino al Vertice annuale per Albergatori Professionisti.

Dove 200 Campioni da tutta Italia si danno appuntamento per prepararsi alla BATTAGLIA del 2019.

Ma ti avviso: dovrai rimboccarti le maniche ed essere pronto a mettere in discussione TUTTO quello che sai.

NON ci sono compromessi. NON si fanno prigionieri.

https://www.albergatorepro.com/corso-albergatore-pro/

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

ACCEDI gratis alla community Albergatore Pro

Il gruppo dedicato agli albergatori e professionisti nel campo dell’Ospitalità.

All’interno troverai articoli, news, guide relative all’industria alberghiera. Lavoriamo ogni giorno per trovare le strategie più efficaci, dal marketing all’operativo e tutto ciò che che può trasformarsi in fatturato per l’hotel. Entra a far parte della nuova generazione di albergatori!

COMPILA QUESTO FORM PER ACCEDERE:

Albergatore Pro Copyright © 2019 | P.I. 04372030405 | Privacy Policy - Cookie Policy