Gestione dello staff: procedure o fuoriclasse? Applica la strategia di Fabio Capello per l’apertura del tuo prossimo hotel

Una delle questioni più complesse in assoluto nella gestione di un hotel è sicuramente la gestione dello staff.

Sul serio.

Anche in anni difficili come questo, chi ha partecipato al corso, studiato le strategie e APPLICATO i pilastri del metodo, ha ormai consolidato un sistema di marketing che gli permette, nella maggior parte dei casi, di mantenere il segno + per occupazione e fatturato.

Sembra incredibile?

Vi garantisco che è assolutamente così.

Quando si combinano:

==> Identificazione del target e impostazione dei servizi

==> Strategia di marketing con scelta dei canali di distribuzione e definizione dei budget

==> Sito performante e piano di investimenti programmato

==> Corretta gestione tariffaria

==> Monitoraggio costante dei dati

E’ praticamente impossibile fallire.

Quando accade manca sempre un tassello (o più di uno):

⛔️ Pay per clic al risparmio o alla disperata nei momenti di panico

⛔️ Sito fatto dal cugino

⛔️ Tariffe prima spregiudicate e poi da “fuori tutto” (o forse sarebbe meglio dire “tutti dentro”)

⛔️ Controlli scostanti con conseguente “mi sono appena accorto che tra 20 giorni sono al 50% di occupazione”

Ora, se è vero come è vero che i Pro vendono con relativa serenità, la gestione dello staff rimane sempre e comunque una “brutta gatta da pelare”.

Per tutti.

Tra scarsa offerta di professionisti qualificati, scarsa predisposizione al sacrificio, difficoltà ad amalgamare persone con esperienze ed etnie diverse, non passa giorno che non riceva una richiesta d’aiuto da un albergatore.

Ora, come sapete su Albergatore Pro siamo fanatici delle procedure.

E siamo assolutamente convinti che un imprenditore debba impostare la propria azienda basandosi su procedure scritte che gli permettano di formare nuovi collaboratori velocemente per potergli delegare gli aspetti NON strategici dell’attività.

Ma un conto è la teoria e un conto è la pratica.

E io e Daniele ci confrontiamo OGNI GIORNO con i problemi REALI che ben conoscete.

Nello specifico le maggiori difficoltà si manifestano soprattutto all’inizio di una nuova avventura.

Infatti, nella maggior parte dei casi, chi si butta in un’attività alberghiera lo fa senza avere sufficiente preparazione, senza un piano definito e con tutte le difficoltà di chi ancora non conoscere “la casa” e i limiti che le caratteristiche della stessa impongono (ogni hotel ha i suoi limiti).

Capite bene che è MOLTO complicato definire delle procedure da assegnare, se, nemmeno chi deve crearle ha un piano in testa.

Al contrario, chi ha un proprio format definito, e decide di aprire il secondo/terzo/quarto/quinto hotel, ha davanti a se’ una strada molto più semplice, perché può permettersi di cercare un hotel con le caratteristiche necessarie per sviluppare il proprio format e applicare procedure già testate.

Ora, siccome gli imprenditori nella condizione di cui sopra sono una minima parte, torniamo allo scenario precedente.

Casa nuova, nessuna procedura.

Il piano è semplice: FANCULO la teoria.

Il goffo tentativo di governare una squadra seguendo dei manualetti farciti di nozioni teoriche, equivale all’idea di pilotare un aereo VERO dopo aver giocato qualche ora con un simulatore video game.

Io prendo il treno, grazie.

Quello che ti consiglio di fare invece, è adottare la strategia dei GRANDI maestri del calcio, spiegato in modo esemplare da Fabio Capello qualche anno fa.

Secondo l’allenatore pluripremiato infatti, il metodo più veloce per costruire una squadra vincente è partire dalla…

Seguimi un attimo.

Se non capisci niente di calcio sappi che una squadra di calcio ha esattamente quattro reparti:

⚽️ Portiere

⚽️ Difesa

⚽️ Centrocampo

⚽️ Attacco

Pur giocando in 11, il piano di Capello è sempre stato quello di definire una spina dorsale partendo da 4 ruoli DECISIVI su cui sviluppare l’ossatura di una squadra:

✅ Portiere (ce n’è sempre per forza solo uno)

✅ Difensore centrale

✅ Centrocampista centrale

✅Centravanti

Pensi che ci stiamo perdendo in tecnicismi che non c’entrano niente con il tuo hotel?

Ti sbagli, e te lo dimostro subito.

Quanti sono i reparti strategici in un hotel?

Guarda caso, sono esattamente 4.

✅ Ricevimento

✅ Housekeeping (in francese “donne ai piani”)

✅ Sala

✅ Cucina

Certo, in alberghi grandi e strutturati esistono altre “unità speciali” come marketing, revenue, booking e gestione eventi.

Ma sono tutte cose che vengono DOPO.

E se stai aprendo un nuovo hotel, devi partire dalle fondamenta.

Quindi, per prima cosa concentrati sui 4 ruoli principali:

✅ Capo ricevimento

✅ Governante (capo delle pulizie)

✅ Maitre (capo-sala)

✅ Chef

In questo caso il mio consiglio è: scegliere persone CON ESPERIENZA intorno alle quali far crescere il reparto.

Vantaggi:

1) Servizio: sarai da subito in grado di garantire un servizio soddisfacente ai tuoi ospiti mentre osservi e ti appunti le modifiche da apportare per creare il TUO metodo.

Attenzione: l’esperienza deve essere funzionale al progetto.

Non ha senso prendere un professionista con 15 anni di esperienza in un 5 stelle di 100 camere ad Abano Terme, se devi gestire un B&B di 6 camere a Courmayeur.

2) Gestione delle persone: potrai affidare al capo-servizio la gestione dei suoi “gregari”, limitando il numero di interazioni individuali e tenendo un unico referente per comunicazioni e gestione dei problemi.

Attenzione: ho detto LIMITARE.

Pensare di affidare una squadra ad una persona disinteressandotene è un altro concetto che vale solo in TEORIA.

Nella pratica dovrai comunque monitorare la situazione costantemente per capire se i tuoi principi sono rispettati e se le persone sono a loro agio nella scala gerarchica che hai creato (aspetto per niente scontato).

Ok, per oggi è tutto.

Se sei interessato a sviluppare l’argomento “risorse umane”, scrivi nei commenti dubbi e domande.

Se invece non sai più che pesci pigliare nel tuo hotel e vuoi imparare il metodo Albergatore Pro, in materia di costruzione di una squadra, iscriviti subito al corso di novembre e preparati a qualcosa di mai visto prima con un SUPER docente a sorpresa che sveleremo nelle prossime settimane.

Io ti ho avvisato, clicca qui:

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

ACCEDI gratis alla community Albergatore Pro

Il gruppo dedicato agli albergatori e professionisti nel campo dell’Ospitalità.

All’interno troverai articoli, news, guide relative all’industria alberghiera. Lavoriamo ogni giorno per trovare le strategie più efficaci, dal marketing all’operativo e tutto ciò che che può trasformarsi in fatturato per l’hotel. Entra a far parte della nuova generazione di albergatori!

COMPILA QUESTO FORM PER ACCEDERE:

Albergatore Pro Copyright © 2019 | P.I. 04372030405 | Privacy Policy - Cookie Policy