Cliente è colui che è sotto la tua cura, protezione e guida

A seguito del corso che ho frequentato il mese scorso ho, come promesso, iniziato a studiare l’enormità di materiali che ci hanno dato come compiti a casa.

Tra le tante lezioni del maestro Jay Abraham, una delle cose che mi ha colpito di più, è la spiegazione dell’etimologia della parola cliente.

“Cliente è colui che è sotto la vostra cura, protezione e guida.”

Questa cosa mi ha fatto molto riflettere.

In generale posso dire che seguo (quasi) sempre questa filosofia nel rapporto con le persone che acquistano da me.

Cerco di dare buoni consigli, di agire nel miglior interesse del cliente, indicare la via, far notare eventuali errori anche quando questo va contro il mio interesse.

Certo, non è facile, e chiunque lavori con le persone sa bene cosa intendo.

Ma è l’unica cosa giusta da fare ed è il comportamento che porterà SEMPRE i migliori risultati sul lungo termine.

E tu?

==> Cosa fai per prenderti cura dei vostri clienti? Dai loro sufficienti attenzioni al check-in, in stanza, al ristorante e quando li incontrate in struttura durante il soggiorno?

==> E per proteggerli? Gli consigli le escursioni giuste, le giuste precauzioni da prendere per godere al meglio il soggiorno?

Gli dici quali ristoranti, locali e negozi evitare per non prendere fregature? (Intendo quelle cose da turisti dove non mandereste mai un vostro amico).

==> E per guidarli? Sai consigliarli su come raggiungere la struttura, a che ora partire, in che tratto fare attenzione agli autovelox, come evitare zone di traffico limitato?

Riesci a dirgli qualcosa in più di quello che possono trovare da soli sul tom-tom? Dici loro come evitare file per le manifestazioni e attrazioni che vanno visitare?

P.s. L’anno scorso, in uno dei miei viaggi all’estero, ho visto in un hotel due dispenser posti vicino alla porta d’uscita che da sul mare con crema protezione solare.

All’entrata altri due dispenser con liquido detergente per le mani e crema dopo sole.

Ecco, per portare dalla teoria alla pratica la lezione di oggi, questo è un ottimo modo (inaspettato) per prenderti cura dei tuoi clienti

Gian Marco Montanari

Nato a Rimini da una famiglia di albergatori, sono appassionato di sport, viaggi e crescita personale. Aiuto gli hotel ad ottimizzare l’organizzazione e incrementare il fatturato attraverso il software gestionale. Negli anni ho seguito personalmente lo sviluppo di oltre 200 hotel in Italia e all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per conoscere quali e disattivarli o cancellarli, consulta la Cookie Policy. Proseguendo nella navigazione presti il consenso al loro utilizzo. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi